Città,  ti do una dritta,  Viaggi

Mercatini di Natale a Verona

L’ occasione per andare ai mercatini di Natale  è capitata per caso, la gita a Verona non era per vederli  ma per  incontrarmi con la mia amica di Bolzano e Verona è la città a metà strada tra le nostre due città.
Quindi appena arrivate in città  la nostra prima tappa  è stata alla pasticceria  Caffè Wallner a pochi metri dall ‘Arena.  Questa è una tappa obbligatoria quando arriviamo.  Qui c’è l’imbarazzo della scelta su cosa mangiare dal dolce al salato, è sempre affollatissima ma, vale la pena aspettare un tavolino.


Dalla pasticceria e prima dei mercatini ci siamo viste  qualche negozio lungo la strada principale Viale Mazzini, per poi  arrivare finalmente   ai mercatini del centro città, tra Piazza dei Signori e Piazza delle Erbe. Ne sono rimasta colpita,  mi ricordavano  molto Vienna o Bolzano, con le casette in legno con specialità gastronomiche e natalizie  Su qualcuna c’era perfino  la coda per entrare.


Dopo i mercatini siamo andate a mangiare alla Locandina  Cappello, un osteria tipica vicino alla casa di Giulietta. Mi è piaciuta dal primo momento che sono entrata, per l’atmosfera accogliente, i muri a vista, gli archi e le candele lunga la.scala che portava al piano di sotto dove ci hanno fatto accomodare. El
La cucina buonissima, dai crostini, alla vellutata di zucca e per finire  il dolce, il tutto annaffiato da un buon bicchiere di Amarone.


La giornata è talmente volata che ci siamo ritrovate  a dover incamminarci verso la stazione in fretta.
www.nataleinpiazza.it/2019/

www.osteriacappello.com

https://www.caffewallner.com






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *